BURNOUT IN AMBITO SANITARIO: Riconoscere e fronteggiare le criticità del lavoro la gestione dei conflitti e dello stress | tefurma

BURNOUT IN AMBITO SANITARIO:  Riconoscere e fronteggiare le criticità del lavoro la gestione dei conflitti e dello stress

BURNOUT IN AMBITO SANITARIO: Riconoscere e fronteggiare le criticità del lavoro la gestione dei conflitti e dello stress

Informazioni

  • Competenza: ECM
  • Area:
  • Codice: PERECM0003
  • Tipologia: Aula


Destinatari

  • Medici e Operatori Sanitari

Descrizione

Descrizione

I problemi riguardanti lo stress, oggi, coinvolgono in maniera sempre più consistente il mondo del lavoro, e l’origine delle situazioni stressogene è in molti casi intrinseca al tipo di lavoro svolto, infatti vi è una forte sensibilità nel rintracciare le variabili organizzative che possono influire sull’instaurarsi o protrarsi di situazioni fortemente a rischio.

Tra i settori lavorativi più studiati si evidenziano le “professioni d’aiuto”, nel cui contesto le caratteristiche organizzative e sociali del lavoro possono generare fenomeni di disadattamento, reazioni di stress e malattie collegate alla professione, tra cui la Sindrome Burn-out.

Burn-out tradotto letteralmente significa “bruciato” “fuso” e indica una condizione di esaurimento emotivo derivante dallo stress dovuto a condizioni di lavoro e a fattori della sfera personale e ambientale. Viene anche definita “Sindrome di esaurimento emotivo” caratterizzata da :

  1. Deterioramento progressivo dell’impegno nei confronti del lavoro
  2. Deterioramento delle emozioni
  3. Problema di adattamento tra persone e lavoro

Comporta nella persona che ne è colpita:

  1. Esaurimento
  2. Cinismo
  3. Inefficienza

Tale sindrome si sviluppa soprattutto in ambito sanitario, poiché tali professioni implicano un alto coinvolgimento relazionale, il contatto perenne con la malattia, la vita e la morte, le emozioni di cui è portatore il paziente e la sua famiglia, generando nel personale stesso sentimenti di impotenza e frustrazione. Tutto ciò si riverbera negativamente sulla qualità della relazione con i pazienti, sulla comunicazione con l’equipe cui si appartiene e sulla qualità di vita del personale stesso. E in ultima istanza incide negativamente sulla qualità dei servizi erogati dall’azienda.

Appare quindi fondamentale individuare strategie di interevento mirate ad una prevenzione del fenomeno ed ad una sua adeguata gestione.

Obiettivo

Fornire gli strumenti adatti per prevenire e riconoscere i sintomi del burnout, ridurre gli agenti stressogeni  e  migliorare la qualità di vita, nonché lavorativa, del personale in ambito sanitario.

Destinatari

Il corso è rivolto al personale sanitario , medici, psicologi, infermieri, operatori socio-sanitari, e a  tutte le professioni implicate nelle relazioni d’aiuto.

Durata

20  ore

  • 15 ore in presenza;
  •   5 ore on line in autoformazione sulla piattaforma KKelearning.

Metodologia

Il corso prevederà conoscenza  teorica dei maggiori principi circa lo stress e la sindrome Burnout, lezioni frontali, esercitazioni individuali e di gruppo, simulazioni, studio di situazioni.

Contenuti

Conoscenza delle normative di riferimento in materia di tutela e benessere del lavoratore

Il ruolo del personale sanitario

Conoscenza delle principali strategie di intervento atte a fronteggiare situazioni ad alto rischio sviluppo Burn-out

Conoscenze teoriche,tecniche e metodologiche correlate al fenomeno

Stress

  • Definizione di stress;
  • Fasi dello stress;
  • Risposta fisiologica e psicologica allo stress;
  • Riconoscere e controllare gli agenti stressanti(stressor);
  •  Distinguere tra conseguenze positive e negative dello stress;
  • Superamento dello stress.

 

Burnout

  • Cos’è il burnout;
  • Condizioni più frequenti in cui si manifesta;
  • Conseguenze del fenomeno;
  • Conoscenza dei sintomi fisici, psichici e comportamentali del burnout;
  • Fattori di rischio che possono provocare il burnout: socio-culturali, organizzativi e individuali;
  • Fasi dell’insorgenza del fenomeno;
  • Conoscenza delle principali conseguenze;
  • Quali categorie professionali sono più esposte al fenomeno e conoscenza delle motivazioni sottostanti.

Prevenzione del Burnout

  • Incidenza del fenomeno nella popolazione di riferimento;
  • Effetti a breve, medio e lungo termine a livello personale, della struttura organizzativa e della collettività;
  • Riconoscere le variabili sulle quali poter intervenire per un’ efficace azione preventiva;
  • Fornire una formazione adeguata che incida positivamente sull’efficacia delle prestazioni e implicitamente utile a  ritrovare la gratificazione nell’attività svolta.

      Comprendere e gestire il Burnout

  • Riconoscere la presenza del fenomeno e distinguere da ciò che non è burnout;
  • Creare un clima relazionale positivo per intervenire sul fenomeno;
  • Fornire gli strumenti utili a fronteggiare il fenomeno stesso.

Sindromi collegate al burnout

  • Mobbing;
  • Stalking

Docenti

Il corso è tenuto da professionisti esperti del settore: Paola Stroppa- Psicologa e Pamela Longo- Psicologa

     

 

 

 

 

 

 

 


Calendario

Giorno Da ore A ore Modalità Sede
25-05-2019 09:30 17:00 aula Know K. - Foggia - Via Lorenzo Cariglia, 12
26-05-2019 17:00 aula Know K. - Foggia - Via Lorenzo Cariglia, 12

Location

Know K. - Foggia - Via Lorenzo Cariglia, 12 - 71122